Come prepararsi per un colloquio con un’azienda inglese

Trovare lavoro all’estero può non essere facile. Per questo è sempre consigliabile affidarsi a qualche agenzia o scuola di inglese che si trova nel paese nel quale vorresti andare a lavorare. Le scuole di inglese, oltre ad aiutarti nell’apprendimento della lingua, rappresentano un importante punto di appoggio per l’inizio di un’esperienza in un paese straniero. Meglio ancora cercare una scuola, come ad esempio Kaplan International, che offre dei corsi di inglese per professionisti, per imparare il linguaggio usato al lavoro.

La job interview: come prepararsi

colloquio con un'azienda ingleseUna volta perfezionato il livello di inglese e imparato il vocabolario necessario, sarai pronto ad affrontare una job interview. Molte aziende utilizzano un colloquio telefonico come primo screening per valutare il livello di conoscenza della lingua inglese e per avere una prima impressione sul candidato. È importante prepararsi bene, per dare un’ottima impressione. Assicurati di essere in una stanza tranquilla, senza rumori e che nessuno ti possa interrompere durante la telefonata. Tieni vicino il tuo CV, la descrizione della posizione per la quale hai applicato e alcune informazioni sull’azienda. Preparati a rispondere a domande del tipo “What can you tell me about yourself?” o “Why did you apply for this role?”. Alcune compagnie effettuano il primo colloquio anche via Skype. In questo caso assicurati di avere una connessione potente e stabile, potresti giocarti ogni tua possibilità se la telefonata si dovesse interrompere più volte a causa di una scarsa connessione internet.

Se sarai riuscito a impressionare il tuo interlocutore allora potrai pensare al secondo step, che si terrà dal vivo. Inizia a preparare l’intervista eseguendo delle ricerche approfondite sulla compagnia e sul ruolo. Prepara una presentazione a voce delle tue esperienze di studio e di lavoro. Pensa ad alcuni esempi che supportino le competenze che dici di avere. Ad esempio, se nel curriculum scrivi di essere un ottimo problem solver o multitasking, ti potrebbero chiedere di raccontare una situazione nella quale hai potuto utilizzare queste abilità con successo.

Quando parli, guarda le persone sempre negli occhi e non gesticolare. Fatti vedere sicuro, preparato e motivato. Verso la fine del colloquio ti chiederanno se hai qualche domanda da porre. Non sottovalutare questa domanda. Poni delle domande che dimostrino che ti sei preparato e che sei veramente interessato all’azienda e al ruolo. Potresti chiedere per esempio da quante persone è composto il team in cui andresti a lavorare, che tipo di training verrà fatto e in che modo verrà calcolata la performance del neo assunto.

Se sei da un po’ alla ricerca di un lavoro ma non hai avuto fortuna prendi in considerazione la possibilità di fare un periodo all’estero per studiare o lavorare.

Kaplan International English offre, nelle scuole del Regno Unito, Corsi di Inglese per Professionisti, dove potrai unire un corso di inglese intensivo a lezioni di approfondimento sull’uso della lingua in determinati settori professionali. Scopri di più.

About 

Euspert is a gateway to the professional world. Jobs, career, freelance, business, training, etc...

CATEGORIES
TAGS