Bando per lavorare in Spagna per l’UE

L’Unione europea ha indetto un bando di concorso per la ricerca di personale, in qualità di amministratori e assistenti, da inserire nell’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO) di Alicante, in Spagna. Le selezioni avverranno per titoli ed esami, i posti disponibili sono in tutto 175 e andranno ad inserirsi negli elenchi di riserva. Vediamo quali sono i requisiti necessari per lavorare in Spagna per l’UE.

Lavorare in Spagna per l’UE, requisiti

lavorare in SpagnaRequisiti richiesti per partecipare al bando:

-Godere dei diritti civili in quanto cittadini di uno Stato membro dell’UE

-Essere in regola con le norme nazionali vigenti in materia di servizio militare

-Offrire le garanzie di moralità richieste per l’esercizio delle funzioni da svolgere

-Conoscenze linguistiche: Lingua 1, almeno il livello C1 di una delle 24 lingue ufficiali dell’UE; Lingua 2,  almeno il livello B2 in francese, inglese, italiano, spagnolo o tedesco; la lingua 2 è obbligatoriamente diversa dalla lingua 1

-Titolo di studio: possesso di una Laurea (per ruolo di Amministratori) o di un diploma (per il ruolo di Assistenti), più esperienza dai 3 ai 6 anni (in base al profilo) in materia di proprietà intellettuale

Come candidarsi e bando

Gli interessati possono inoltrare telematicamente la propria candidatura sul sito dell’EPSO entro le ore 12 del 14 febbraio 2017. Le selezioni si terranno presso l’Assessment Center di Bruxelles e consisteranno in test scritti e colloqui. Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea trovate i dettagli del bando per Lavorare in Spagna per l’UE.

CATEGORIES
TAGS